Contatore Visite Blog

Cerca le nostre attivita nel Blog

CERCA PER ARGOMENTO ( Orti Familari, Ricibiamo, Beach Volley, Video, ecc...) NEL NOSTRO BLOG :

18/06/17

Torneo Beach Volley HDmenti 2017





*SALVO ANTICIPATO RAGGIUNGIMENTO NUMERO MASSIMO 10 SQUADRE  

Si prega di compilare il modulo d'iscrizione con tutti i dati richesti (nome, cognome, riferimenti, ecc...)

09/05/17

"One day for Andrea" Final Four Italian Volley Master 2017 a Schio, Palaromare Schio.

L'Associazione MASIERADAY (associazione nata a ricordo di Livio Romare, campione scledense della Jockey Volley Schio che negli anni '90 ha giocato nella massima serie del Volley italiano) organizza presso il Palaromare a Schio (via dello Sport 18):

 Domenica 21 maggio 2017 "One Day for Andrea" 
Final Four Italian Volley Master.



04/05/17

HDmenti a "Valdagno che Legge" settima edizione anno 2017

Progetto Giovani Valdagno proporrà, dal 15 al 28 maggio 2017, Valdagno Che Legge,manifestazione dedicata alla parola in cui, per due settimane Scuole di ogni ordine e grado, esercizi commerciali, associazioni di volontariato, locali pubblici, gruppi informali e istituzioni propongono percorsi, eventi, attività, iniziative legate a"la parola in tutte le sue forme".

 Qui sopra gli eventi organizzati da HDmenti.

12/04/17

Inizio della stagione Orti Didattici 2017



E' iniziata ufficialmente la stagione Orti Didattici con le classi prima A e B della 

scuola elementare Borne Istituto Comprensivo Statale 1 Valdagno.

Con la lezione teorica del 27 marzo, Moira Bergamo in classe con i bambini ha 

spiegato la funzione dei semi in natura,dove si formano e come saperli 

riconoscere, portando esempi di semi nei fiori, frutti e verdure.

Ha spiegato poi ai bambini come organizzeranno insieme l'orto nelle fioriere 

esterne,quali verdure pianteranno e come è fondamentale prendersi cura con 

costanza di fiori, verdure e piante, annaffiando quando necessario, togliendo le 

erbacce e avendone cura.
 




 

Sabato 8 Aprile i bambini accompagnati dalle loro maestre hanno partecipato 

alla visita didattica con Sonia, gentile guida della Giardineria Drago di Schio

vivaio che ormai da 7 anni collabora e mette a disposizione dell'Associazione 

HDmenti materiali, piante e serre per spiegare, divulgare e sensibilizzare i 

bambini in primo luogo,ma le persone in genere al rispetto, cura e 

valorizzazione del ciclo naturale che accompagna piante, verdure etc.







 
La settimana prossima si procedera' alla semina e piantumazione nell'orto della

scuola elementare Borne Istituto Comprensivo Statale 1 Valdagno.

Buon orto a tutti !

Formalizzata la vendita della società partecipata "Pasubio Group"


Si è concluso lunedì 3 aprile 2017 l'iter che ha portato, con la firma degli otto comuni interessati, alla vendita della società partecipata Pasubio Group che gestisce le reti di distribuzione del gas naturale. Tutta l'operazione era iniziata per volontà dei rispettivi consigli comunali (Schio, Thiene, Malo, Valdagno, Torrebelvicino, Montecchio Maggiore, Monteviale e Brendola.) che avendo identificato la Pasubio Group tra le aziende dismissibili, avevano espresso la volontà di inserirla nei propri piani di dismissione patrimoniale....(CONTINUA A LEGGERE IL POST CLICCANDO QUI)

07/04/17

Un primo Orto Sinergico agli Orti Familiari




E' stato realizzato presso gli Orti Familiari il primo esperimento di Orto Sinergico da parte di una partecipante al nostro progetto.

L'Agricoltura Sinergica è il metodo di coltivazione elaborato dall'agricoltrice e permacultrice spagnola Emilia Hazelip, frutto dell'adattamento al clima mediterraneo dell'agricoltura naturale del microbiologo giapponese Masanobu Fukuoka e della Permacultura di Bill Mollison e David Holmgren.
Emila Hazelip ha sintetizzato i principi cardine e le tecniche dell'Agricoltura Sinergica.
Le quattro regole dell'agricoltura sinergica sono: mantenere la terra senza disturbarla ne compattarla, utilizzare l'autofertilità, aggiungere l'orizzonte umifero al profilo della terra da coltivare e interagire con gli  organismi nella rizosfera.
Una volta preparate le aiuole rialzate è il momento di riempire l'orto di piante e semi, seguendo la stagione.




31/03/17

Gli Orti Sinergici di Montebelluna

A Montebelluna, in provincia di Treviso, c’è un grande orto sociale.
Se normalmente gli orti sinergici vengono fatti a forma di spirale per attirare energia positiva, a Montebelluna si è voluto operare su larga scala e si è creata una centrale di energia positiva, costruendo un labirinto formato da 450 metri lineari di orto, coltivato con il metodo definito a lasagna, ovvero a strati (cumuli di ramaglie, fieno, compost foglie, ecc.) che permettono di non dissodare il terreno e avere raccolti senza l’utilizzo di concimi chimici.
‘Orti Solidali’, così si chiama l’orto nato lo scorso giugno a Montebelluna, non ha tradito le aspettative ed è diventato fin da subito un grande convogliatore di energia. Il Comune di Montebelluna ci ha messo il terreno, l’associazione Verde Utopia l’idea e circa 40 soci (ovvero 40 famiglie) ci hanno messo le braccia, permettendone così la realizzazione.

Continua la lettura dell'articolo cliccando qui


12/03/17

Orti Familiari, apertura della nuova stagione 2017




Anche quest'anno riapre la stagione degli Orti Familiari, in lieve anticipo rispetto agli anni scorsi.Questa esperienza è iniziata nel 2010 e prosegue per il settimo anno di attività grazie alla collaborazione prima con l' Associazione AIAS ed ora con la Cooperativa MEA (Mosaico e AIAS) che quest'anno coltiverà un proprio orto come attività di Ortoterapia per gli ospiti residenti di "Villa Chiara"
Sabato 11 marzo ci siamo riuniti per assegnare gli orti, salutare e ringraziare i vecchi e i nuovi assegnatari.
I 16 appezzamenti orticoli sono stati tutti occupati. L'esperienza di condivisione continua ad essere importante ed ha permesso di sviluppare una rete di rapporti personali che si sono consolidati e hanno creato una comunità e un'amicizia che va oltre l'orto.
Auguriamo a tutti un buon inizio e una buona raccolta e ringraziamo sempre Teresa, motore della comunità e tutti gli altri ortolani.

04/03/17

I 50 anni di "The Velvet Underground & Nico"


The Velvet Underground & Nico è il primo album dei Velvet Underground, gruppo musicale rock statunitense, registrato con la collaborazione vocale della cantante tedesca Nico nel 1966 e pubblicato il 4 marzo 1967 dalla etichetta Verve Records.
Il disco è considerato uno degli album più importanti, influenti ed acclamati della storia della musica rock, avendo gettato le basi per una moltitudine di generi venuti dopo (come punk, new wave, rock alternativo o post-rock)




03/03/17

Il cruciverba HDmenti del weekend 1#

Clicca qui sotto per compilare on line il 1° cruciverba del weekend (basta cliccare sul link e scrivere sulle caselle. In caso di gradimento dell'iniziativa, questo appuntamento potrebbe diventare un concorso a premi, quindi, risolvete...)


https://crosswordlabs.com/view/cruciverba-del-weekend-1

01/03/17

Biotestamento, la legge approderà alla Camera il 13 marzo



La legge sul biotestamento approderà alla Camera il 13 marzo, una settimana dopo la prima data ipotizzata, cioè il il 6 marzo.
Il testo, che dovrebbe essere composto di cinque articoli, consente a ogni cittadino di formulare le proprie disposizioni sui trattamenti sanitari e di esprimere «il consenso o il rifiuto rispetto a scelte diagnostiche o terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari, ivi comprese le pratiche di nutrizione e idratazione artificiali».
Tale dichiarazione andrà depositata presso un notaio, un pubblico ufficiale o un medico del Servizio sanitario nazionale e potrà essere sempre revocabile. Contestualmente dovrà essere indicato il «fiduciario», cioè la persona che faccia le veci del malato incapace di autodeterminarsi nelle relazioni con le strutture sanitarie. Il biotestamento sarà vincolante per i medici curanti del malato che potranno non attenervisi nel caso in cui «sussistano terapie non prevedibili all'atto della sottoscrizione, capaci di assicurare possibilità di miglioramento delle condizioni di vita». Se, però, dovessero insorgere divergenze di opinioni tra fiduciario e medico, spetterà al giudice interpretare il più correttamente possibile le volontà del paziente.
(continua a leggere l'articolo cliccando qui.)